lunedì 12 novembre 2007

Destino

"Ogni bambino inizia dall’amore di Dio
è frutto della creatività di Dio,

risponde ad un preciso disegno di Dio"

Il destino del nostro bimbo ci sembra davvero inaccettabile. È naturale mettere al mondo un bimbo per farlo crescere, ma è molto difficile accompagnarlo alla morte nell’amore e non nel dolore. Il destino di Giulio non può essere cambiato, anche un bimbo malato dà tanto pur richiedendo tanto, merita di avere accanto un papà e una mamma che sappiano godere del tempo che è concesso loro per stare insieme, con le persone che più lo amano... Ma noi saremo in grado di farcela?

2 commenti:

eo ha detto...

Prego Dio che vi aiuti a vivere così. Leggo il blog e vi sono vicina.

coradcor ha detto...

"Un passo alla volta..."