giovedì 26 dicembre 2013

La lettera di Babbo Natale

Il giorno di Natale Margherita e Giulio hanno trovato sotto l'albero una lettera di Babbo Natale. Subito papà Zac l'ha letta e noi tutti insieme abbiamo ascoltato le parole di Babbo Natale:




martedì 24 dicembre 2013

sabato 21 dicembre 2013

Il presepe di Margherita

Ecco il primo presepe fatto dalla nostra piccola Margherita:

mercoledì 13 novembre 2013

San Martino

Marghe questa settimana è tornata a casa dalla scuola materna dicendomi: "Mamma sai chi è San Martino?"
Probabilmente, mi son detta, avranno fatto qualcosa a scuola....
Marghe: San Martino era un santo monello, aveva la spada e il cuore duro. Un giorno era sul suo cavallo e ha incontrato un poverello che tremava perchè aveva freddo e così il cuore di San Martino si è sciolto perchè c'era la neve e ha tagliato con la spada il suo mantello rosso e ha coperto il poverello",

Chiaro no?????

domenica 10 novembre 2013

Aiutiamo la ricerca

Anche quest'anno vorrei riproporre l'iniziativa degli anni scorsi, un aiuto alla ricerca per le malattie rare nei bimbi.... quindi inizio con la "produzione" di angioletti (e altre cosine)... per chi fosse interessato ad acquistarne... il ricavato sarà donato all'Istituto Besta per la ricerca.


domenica 27 ottobre 2013

Preghiera

Questa mattina a messa è stata letta una bella preghiera di uno scrittore francese Paul Claudel:
 
 "Signore, se ti occorrono i coraggiosi e i forti, eccoti Domenico e Francesco, se ti occorrono gli eroi e i puri eccoti Lorenzo e Cecilia. Ma se per caso hai bisogno di un pigro e di un imbecille, se ti occorresse un orgoglioso, un vile, se ti occorresse un ingrato, un avaro, non si sa mai, potresti anche averne bisogno, ecco allora, ti rimarrò sempre io". 

E come ha detto il don questa mattina ... è l'esatto contrario della preghiera del fariseo che avanza dritto impettito verso l'altare,  mette avanti i suoi meriti.  Se si voltasse  vedrebbe Dio accanto al pubblicano, attento ad ascoltare la sua preghiera.

martedì 22 ottobre 2013

Missione genitori

Questa sera all'incontro alla scuola materna diversi medici hanno parlato dei vari aspetti della vita dei bambini. Naturalmente tutto interessante, ma un brano letto dalla psicologa mi ha colpito molto....  Eccolo:

Un bambino pregava così: "Signore, oggi ti chiedo qualcosa di speciale ... fammi diventare un televisore. Vorrei vivere come la tele di casa mia. Vorrei avere una stanza speciale in cui riunire tutti i membri della mia famiglia attorno a me. Essere preso sul serio quando parlo e diventare il centro dell'attenzione, che tutti ascoltino senza interrompere o fare storie. Vorrei sentire l'attenzione speciale che riceve la tele quando non funziona. Avere la compagnia di mio padre quando torna a casa, anche se è stanco per lavoro. Che mia mamma mi cerchi quando è sola ed annoiata, invece di ignorarmi. Che i miei fratelli litighino per avere la mia compagnia. E che possa divertire tutti quanti, anche se per la maggior parte non dirò niente di importante. Vorrei avere la sensazione che lascino perdere tutto per passare qualche momento insieme a me. Signore, non chiedo molto ... solo di vivere come vive qualunque televisore."

giovedì 3 ottobre 2013

Al Safari Park

Oggi siamo andati al Safari Park, una bella passeggiata per Giulio e tante cose da vedere e scoprire per Margherita. Non è mai stata zitta un attimo, quante cose da vedere, da domandare, da dire....
Abbiamo visto da vicino molti animali tra cui un rinoceronte che è passato proprio vicino alla nostra macchina e la tigre che dormica a pancia in su... 


lunedì 30 settembre 2013

Grazie!

Grazie per esserci stato vicino in questi anni. 
Ci hai accompagnato nella nostri primi 10 anni di matrimonio (quasi 11), c'eri nei momenti belli e soprattutto in quelli più difficili. Grazie per averci aiutato e sostenuto quando ne avevamo più bisogno. 
Grazie perchè hai riportato nei nostri cuori la speranza.... non so se è stato un caso (ma non credo) ma dopo la prima comunione e cresima del nostro piccolo Giulio è iniziato il miglioramento, e anche noi abbiamo ritrovato pian piano un po' più di serenità...Forse hai messo una buona parola con Qualcuno lassù....
Tanti altri motivi per dirti grazie .... ma non stiamo a fare un elenco.... soltanto GRAZIE!
E soprattutto oggi ti vogliamo fare i nostri più cari AUGURI!
A presto!
Cinzia, Zaccheo, Giulio e Margherita


domenica 18 agosto 2013

Un mucchio di polenta

Al ritorno dalle vacanze, Marghe ci chiama e dice: "Guarda lì c'è un mucchio di polenta!"

Davanti a casa, dal nostro balcone, possiamo vedere questo campo di granoturco. Zac, prima di partire per le vacanze, aveva spiegato a Marghe che non è erbaccia ma appunto una campo di mais da cui si farà la farina per la polenta....lei ha semplificato molto il concetto....

venerdì 9 agosto 2013

Ultimo giorno a Introd

Ecco il ponte di Introd, costruito durante la prima Guerra Mondiale, è alto 80 metri. Fa davvero impressione guardare giù da questo ponte...

Nel pomeriggio abbiamo visitato il castello di Introd risalente al XII secolo.Bisogna dire che è stato molto restaurato e quindi è rimasto poco del XII secolo....Alla fine della visita al castello abbiamo anche visto la latteria turnaria di Introd  con i vecchi utensili del mestiere: era una specie di consorzio del latte: gli allevatori portavano ogni mattina il latte munto e a turno tenevano nota del prodotto conferito e  lo caseificavano. Alla fine il prodotto veniva suddiviso tra i soce della latteria in base al latte portato.

Passo del Gran San Bernardo


Questa mattina abbiamo deciso di andare al Passo del Gran San Bernardo... purtroppo la temperatura (5°) non ci ha permesso di fermarci molto. Abbiamo visitato velocemente l'Ospizio, la chiesa e il canile dove abbiamo visto qualche San Bernardo. Poi siamo scesi ma anche più giù il vento era troppo forte, così abbiamo mangiato velocemente e risaliti in auto abbiamo deciso di tornare a Introd.

giovedì 8 agosto 2013

Parc Animalier d'Introd


Finalmente dopo la pioggia di ieri e di questa mattina un po' di tregua. Così insieme ai cuginetti siamo andati a visitare il ParcAnimalier d'Introd a due passi dalla nostra casa delle vacanze. Purtroppo Giulio non è venuto, i sentieri erano un po' dissestati e fangosi per il suo passeggino... L'animale che più a colpito Marghe è la marmotta! Finalmente l'ha vista da vicino! Al parco ci sono state diverse nascite tra cui un piccolo cinghiale che abbiamo potuto vedere mentre la sua mamma lo allattava.
Finita la visita al Parco siamo andati tutti ad un parchetto giochi davvero carino per i bimbi, e lì si sono divertiti un sacco. Una giornata tutta di divertimento per la piccola Marghe! Chissà cosa sognerà stanotte....

martedì 6 agosto 2013

Maison Bruil - Introd


Maison Bruil è un'antica casa rurale risalente alla fine del 1600, All'interno di questa casa ci sono gli spazi necessari per la sopravvivenza di persone e animali. Abbiamo visto la crotta (ghiacciaia naturale), le zone di essicazione, la cucina e il solaio.

Les Combes e il museo del papa


Non potevamo non andare a visitare il museo del papa Giovanni Paolo II a Les Combes, dove abbiamo visto foto e oggetti del papa quando veniva in vacanza. Abbiamo poi camminato fino a raggiungere la casa dove alloggiava, un posto meraviglioso immerso nel silenzio e nella pace.

lunedì 5 agosto 2013

Val Veny


Una volta parcheggiata la macchina e vista l'ora iniziamo la nostra gita con un pic-nic nella pineta in Val Veny, Giulio e Marghe avevano proprio fame, l'aria di montagna fa bene...Poi prima di partire per la nostra passeggiata Zac prepara un bel bastone per Marghe...così potrà camminare con una motivazione in più....

Beh che dire... abbiamo camminato! Siamo arrivati alla nostra meta: il lago Combal. La salita è stata dura soprattutto per Zac che spingeva Giulio. Marghe invece ha stupito tutti, ha camminato sempre, sia in salita che in discesa col suo bastoncino. Alla fine per premio un bel ghiacciolo. Genitori soddisfatti di entrambi i loro bambini, chi ha camminato tanto e chi non ha mai reclamato e si è goduto l'aria fresca e pulita della montagna.
Alla fine della gita ecco che la stanchezza si è fatta sentire!
Fantastici i nostri piccoli!

Santuario Notre Dame de Guerison

Siamo andati a vedere questo santuario ai piedi del ghiacciaio della Brenval in Val Veny.


Un simbolo del culto, sopravvissuto all’avanzata dei ghiacciai

Sulla strada per la Val Veny, sullo sfondo del ghiacciaio della Brenva, si trova questa cappella, un tempo dedicata alla Vierge du Berrier, ora a Notre-Dame de Guérison.
Il santuario sorse nel 1792, su un ammasso di pietre, detto in patois “berrier“, che vuol dire roccia, pietra. Nel 1816 il piccolo santuario fu abbattuto dall‘inesorabile avanzata del ghiacciaio della Brenva: rimase intatta solo la statua della Madonna, il che fu ritenuto miracoloso. L‘attuale santuario fu eretto nel 1867 e consacrato l‘anno successivo.
La fama taumaturgica della Vergine ha fatto di questo santuario un luogo frequentatissimo di culto. Le sue pareti interne sono interamente tappezzate di stampelle, ex voto e doni portati fin lassù dai fedeli miracolati. Le guide alpine della valle vi fanno celebrare periodicamente una messa propiziatrice.

(tratto da: http://www.lovevda.it/turismo/scopri/cultura/chiese/notre_dame_guerison_i.asp?tipo=scheda&pk=931&nomesch=sch_Patrimonio)

giovedì 1 agosto 2013

Lago Bianco



Una giornata stupenda all'Alpe Veglia. Arrivati al parcheggio a Ponte Campo abbiamo messo i nostri scarponi pronti per raggiungere la nostra meta: il lago Bianco. Arrivati al Veglia abbiamo seguito i segnali per il lago che ci hanno portato prima al rifugio Città di Arona e poi, sbagliando, abbiamo proseguito in direzione del Passo di Valtendra (per il Devero per intenderci); siamo arrivati al Pian du Scricc e qui, al bivio, abbiamo preso per il lago Bianco passando dal Pian d'Erbioi. Quindi siamo arrivati al lago passando dall'alto e per arrivarci abbiamo dovuto persino superare le "sabbie mobili", una zona molto sabbiosa rimasta coperta da uno strato d'acqua forse dovuto allo scioglimento delle nevi. Abbiamo cercato i passaggi sui punti dove non si affondava, sassi e ciuffi d'erba e ... di salto in salto... siamo riusciti ad arrivare al tanto agognato lago. Finalmente una zona un po' asciutta per consumare velocemente il nostro pranzo e rimetterci in cammino per la discesa passando questa volta per il sentiero classico che ci ha portato più velocemente alla piana del Veglia. Non potevamo dimenticare la fonte di acqua ferruginosa a cui abbiamo riempito due bottigliette e poi di nuovo in cammino verso il parcheggio, con una piccola sosta per comprare il formaggio dell'alpe.
Bellissima gita! 


mercoledì 10 luglio 2013

Margherita e la piscina

Marghe vuole la piscina in giardino. 
Zac prende la vecchia piscina del primo anno di Giulio e la gonfia...ma poco dopo è sgonfia...
Marghe: "papà è sgonfia"
Zac: "adesso ci metto un po' d'acqua e cerco il buchino"
Marghe: "ti aiuto io!" .... corre in bagno e torna con una scodellina minuscola di acqua...
Zac: "No Marghe non basta quell'acqua, devo usare la gomma"
Marghe un po' triste che la sua acqua non sia servita, lascia la scodella e dopo un attimo torna con l'astuccio e una gomma "Ecco papà!"
Scoppiamo a ridere...e adesso dobbiamo spiegarle che per gomma il papà intendeva "canna dell'acqua"... povera!... lei voleva essere utile....

martedì 9 luglio 2013

La lingua italiana per una bimba di 3 anni.

Maggio  Luglio 2013

Marghe: voglio le polpette, le hai cucite?"
io: "si dice cucinate"!
 * * * * * * * *
Marghe: "mamma la carrozzina della bambola è sporca. Io non voglio che SIA sporca!"

Ma da quando la piccola Marghe ha imparato il congiuntivo??????
 * * * * * * * *
Marghe: "mamma apri l'armadio"
io: "che cosa vuoi dall'armadio"?
Marghe: "Apri e lo vedrai"

sa anche il futuro????
  * * * * * * * *
io: Marghe posso prendere questo tuo disegno?
Marghe: sì mamma, possi
 * * * * * * * *
Marghe: Chi ha aprito la porta?
 * * * * * * * *
Marghe: Mamma guarda quell'orsetto è a forma di cioccolato!
 * * * * * * * *
Dopo un pomeriggio a raccogliere fragole:
Marghe: papà andiamo a cogliere il gelato!
Zac: no Marghe il gelato non si raccoglie, le fragole si raccolgono
* * * * * * * *

Marghe: "Mamma guarda! Chi ha fatto la cacca sul piedemarcio?"
io: "su che cosa?"
Marghe: "sul piedemarcio"....
dopo un attimo (io non rispondo perchè non capisco)... lei batte i piedi per terra e dice "cos'è questo?"
io: "ah" e scoppio a ridere... "si dice marciapiede!"
* * * * * * * *
" Mamma questo è filato".
"No Marghe, si dice CUCITO"

lunedì 1 luglio 2013

Auguri Margherita!

Tantissimi auguri piccola Marghe! Tre anni!

lunedì 24 giugno 2013

Prime passeggiata al mare

Marghe: Mamma il mare è senza fine ...

venerdì 24 maggio 2013

Oggi: festa di Maria Ausiliatrice

Madre della Chiesa
e Ausiliatrice del popolo cristiano
accogli la nostra preghiera
l'innocenza dei bambini,
la generosità e l'entusiasmo dei giovani,
la sofferenza dei malati,
gli affetti più veri coltivati nelle famiglie,
la fatica dei lavoratori,
le angustie dei disoccupati,
la solitudine degli anziani,
l'angoscia di chi ricerca
il senso vero dell'esistenza,
il pentimento sincero di chi si è smarrito
nel peccato,
i propositi e le speranze di chi scopre
l'amore del Padre,
la fedeltà e la dedizione di chi spende
la vita per gli altri.
Fa' di noi dei coraggiosi testimoni di Cristo,
la nostra carità sia autentica,
così da ricondurre alla fede gli increduli,
conquistare i dubbiosi, raggiungere tutti.
Vergine Santissima, noi ci affidiamo a Te
e Ti invochiamo, perchè ottenga
alla Chiesa di testimoniare il Vangelo,
e far risplendere davanti al mondo
il volto del tuo Figlio Gesù.

(Giovanni Paolo II)

venerdì 19 aprile 2013

Coccole

Stamattina a colazione.
Marghe: voglio il latte con le coccole
Io: il latte con le coccole?
Marghe: sì mamma, voglio i biscotti: le coccole
Io: Ho capito! Vuoi gli abbracci!!!!
Marghe: sì mamma...

Chiaro no?

martedì 19 marzo 2013

Auguri papà




Tantissimi auguri al nostro papà!!!
Giulio e Margherita

mercoledì 13 marzo 2013

I nostri papi

 Ecco i cinque papi che ci hanno accompagnato dalla nostra nascita.....

lunedì 11 marzo 2013

Con gli occhi e la fantasia di una bimba...

Marghe: "Mamma mi dai un giornale?"

Io prendo una Famiglia Cristiana vecchia e la passo a Marghe chiedendole se va bene...

Marghe: "Mamma è il papa.... e fa marameo!"

 Ci ha lasciato senza parole.....

domenica 24 febbraio 2013

Nostalgia...

Ciao papà, sono già passati 5 anni .... a volte ho un po' di nostalgia...mi manchi...vorrei dirti e farti vedere che il piccolo Giuio è cresciuto e sta un po' meglio dell'ultima volta che lo hai visto tu...vorrei farti conoscere la nostra monella, Margherita, eh sì che avresti da corrergli dietro con tutti i dispetti che fa... ma tu sicuramente queste cose le sai già...continua a starci vicino.... ciao!

mercoledì 13 febbraio 2013

Sorridere

Oggi è per te un giorno come tanti altri.
Prevedi ben poco d'eccezionale.
Ma forse è proprio per questo che ti giunge,
del tutto inatteso,
un grezioso segnale da parte mia.
Ho bisogno di dirti:
"E' davvero bello che tu ci sia".
Vorrei così risvegliare in te
qualche pensiero positivo,
liberarti, forse,
da una sensazione di solitudine.
Ma anche tu devi fare qualcosa.
Escogita, caso mai, una piccola "follia".
Perlomeno sorridi alla vita...e la vita sorriderà a te.


Grazie per questo augurio!!!!

domenica 10 febbraio 2013

mercoledì 30 gennaio 2013

Buon compleanno ometto!

Oggi Giulio ha compiuto 7 anni e ha festeggaiato il suo compleanno con tanta musica e allegria, con una buona torta (che lui ha potuoto mangiare frullata nel latte), con la sua sorellina e i suoi cuginetti e con tutte le persone a lui più care. Buon compleanno tesoro mio!


martedì 8 gennaio 2013

"Anche noi vi aiutiamo"

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato alla nostra iniziativa acquistando i nostri angioletti, cuoricini profumati e orecchini fatti a mano, per dare il ricavato all'Istituto Besta di Milano per la ricerca delle malattie rare dei bambini.
Insieme siamo riusciti a donare 1.506 euro.

Vogliamo ringraziare in particolare un bambino che, come iniziativa  personale, ha contribuito con un'offerta e anche i bambini dei gruppi di catechismo di San Giovanni che prima di Natale sono venuti a trovare Giulio portandoci una scatola con la scritta "Anche noi vi aiutiamo" e all'interno il frutto delle loro rinunce per donarlo al Besta.





Grazie davvero a tutti!
Cinzia, Zaccheo, Margherita e Giulio

lunedì 7 gennaio 2013

Befane e fate

In queste due notti abbiamo avuto visite... è venuta la Befana a portare dolci e biscottini a Giulio, un bimbo bravo che dorme nel suo lettino. Alla sua sorellina Margherita invece, che era nel lettone, non ha lasciato molti dolci, ma una letterina con scritto:
"Ciao Margherita, sono la Befana, non ti ho trovato nel tuo lettino e quindi non ti ho lasciato i dolcetti, ripasso domani sera a vedere se sei nel tuo letto!".
La sera successiva Marghe è andata a dormire nel suo lettino! La Befana è ripassata a controllare ma è passata anche la Fatina dei dentini e ha lasciato sotto il cuscino di Giulio due soldini in cambio dei suoi due dentini....Marghe alla mattina è andata a controllare subito sotto il cuscino di suo fratello e tutta contenta ha trovato i soldini che prontamente ha fatto vedere a suo fratello e ha messo nel salvadanaio di Giulio.