sabato 1 luglio 2017

7 anni!

Tantissimi auguri Margherita!!!





lunedì 29 maggio 2017

"Giulio uno di noi"



Questa sera, invitati dai bambini del catechismo, siamo andati in oratorio per conoscerli. Giulio ha conosciuto i suoi coetanei che gli hanno lasciato tanti disegni e scritte come ricordo e una bellissima foto "Giulio, anche tu uno di noi" che abbiamo attaccato nella sua cameretta. 
Ringraziamo tutti gli amici di Giulio per questo bel momento.





mercoledì 24 maggio 2017

24 maggio: S. Maria Ausiliatrice

 
Maria Aiuto dei Cristiani
Rendi le nostre famiglie 
luoghi di comunione
e cenacoli di preghiera,
autentiche scuole di Vangelo
e piccole chiese domestiche.

Maria Aiuto dei Cristiani
mai più ci siano nelle famiglie
episodi di violenza,
di chiusura e di divisione;
che chiunque 
sia stato ferito o scandalizzato
venga prontamente
confortato e guarito.

Maria Aiuto dei Cristiani,
fa' che tuti ci rendiamo consapevoli
del carattere sacro e inviolabile
della famiglia, della sua bellezza
nel progetto di Dio.

Gesù, Maria e Giuseppe,
ascoltateci e accogliete
la nostra supplica.

Amen

giovedì 23 febbraio 2017

Primi approcci di inglese per Marghe

Marghe: papà proviamo a dire gli animali in inglese,  io so come si dice "cavallo" in inglese
Zac: come?
Marghe: Horse
Zac: brava, ne sai altri?
Marghe: mmm... "orso" allora si dice "caval"?

domenica 5 febbraio 2017

"Voi siete il sale della terra..."

Oggi in chiesa la lettura del vangelo mi ha riportato indietro alla scelta del vangelo per il giorno del nostro matrimonio. Era proprio questo brano del vangelo.... sono andata a riprendere il nostro libretto per ricordare meglio la messa di quel giorno... 

Riporto qui una delle preghiere dei fedeli che avevamo preparato:

Signore aiutaci ad essere sale nella pasta di questo mondo, quel pizzico di sale che fa gustare il sapore del tuo Regno, noi ti preghiamo.

martedì 31 gennaio 2017

Con la ricerca le possibilità sono infinite

"CON LA RICERCA LE POSSIBILITA' SONO INFINITE"

"CON LA RICERCA LE POSSIBILITA' SONO INFINITE" : questo è lo slogan della giornata mondiale delle Malattie Rare del 2017 che sarà il 28 febbraio.

Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta di quest'anno donando o  acquistando uno dei nostri barlesc (www.imieibarlesc.it).
Grazie a voi sono stati donati 2500 euro all'Istituto Besta per la ricerca delle malattie rare.

Grazie a tutti!
(https://www.facebook.com/imieibarlesc/)

lunedì 30 gennaio 2017

Tanti auguri!

Auguri piccolo grande Giulio, 11 anni!!!
Per questo tuo compleanno abbiamo scelto di festeggiarlo con le emozioni di Inside Out, che ci accompagnano nel nostro cammino: Paura, Tristezza, Disgusto, Rabbia e soprattutto...

...Gioia.. perchè sei qui con noi e ci insegni un passo alla volta quali sono le cose veramente importanti.



lunedì 9 gennaio 2017

Tu sei venuto da me...

"Tu sei venuto da me?"
... sì... sei venuto! 
e probabilmente tante volte...

ma forse qualche volta ero distratta e indaffarata e non me ne sono nemmeno accorta.... 
o magari non avevo proprio voglia di incontrarti... 
...e a volte ero ancora un po' arrabbiata con Te anche se so che non avrei dovuto...

per questo 2017 mi voglio impegnare ...ad essere più attenta al tuo arrivo, pronta all'ascolto..
Non prometto che ci riuscirò...ma ci proverò.... sì ci proverò.




sabato 24 dicembre 2016

Buon Natale

“Dio non ci da mai un dono che non siamo capaci di ricevere. 
Se lui ci da un regalo di Natale, è perché abbiamo la capacità di capire e di riceverlo”.

(Papa Francesco)

sabato 29 ottobre 2016

Chissà...

Stavo rileggendo i post di "La storia di Giulio" e mi sono accorta di essermi fermata a un bel po' di anni fa. Non ho più aggiornato nulla... non perché sia tutto uguale a prima, anzi... un po' di cose sono cambiate. Il piccolo Giulio è cresciuto, ormai ha dieci anni, anzi tra pochi mesi saranno 11. Ci sono giorni in cui è tranquillo e giorni in cui è più agitato. Purtroppo crescendo anche la sua schiena si è stortata molto ed è sempre più difficile farlo stare seduto bene sul suo passeggino; inizia ad essere difficile poterlo tenere in braccio più di tanto soprattutto per la sua posizione. Nonostante questo e gli attacchi epilettici, che ormai si sono affezionati a Giulio, ci sono anche i bei momenti... 
Al mattino al risveglio, entrando in camera sua senza accendere la luce, appena sente il nostro respiro o il nostro passo fa un grande sorriso e un urletto di gioia...senza bisogno di dire una parola. Quando torno dal lavoro e lo saluto mi accoglie di solito con un sorriso e quando il nonno gli fa fare le corse col passeggino ride come un matto.... Chissà cosa sente e cosa capisce di tutto quello che gli sta intorno, chissà se sente quanto gli vogliono bene le persone che lo circondano, chissà se vorrebbe dire qualcosa e non può, chissà se oltre a sentire riesce anche a vedere, chissà se capisce che quella bimba che ogni tanto si infila sotto le coperte con lui è sua sorella, chissà...