martedì 17 giugno 2008

Vecchie filastrocche

Ecco alcune filastrocche in dialetto che i nonni raccontano a Giulio:


uroegia bèla
soga surèla
ügîn bé
al soe fradé
barbîn di frai
campanîn di matai


minîn minèla
barba casctèla
barba miloen
touca sû la moen
duva t’è sctâi
ca d’l mignā
cus a t’a dâi
poen e furmagîn
minîn… minîn… minîn…


1 commento:

Maria ha detto...

anche la nonna Martina ci raccontava queste piccole filastrocche. Io ho provato leggerle per vedere se so ancora il dialetto, ma faccio fatica. Ciao