domenica 14 dicembre 2008

Caro Babbo Natale...

Caro Babbo Natale,
quest'anno ho fatto il bravo e penso di meritarmi qualche regalino (poi decidi tu...).
Niente giocattoli però, per favore, sai bene che mi fanno solo arrabbiare perché non riesco ad usarli: così te ne avanzano di più per gli altri bambini. Mi piacciono molto le cose morbide, se c'è qualcuno che me le appoggia sulle guance o me le fa toccare con le manine: forse riesci a trovare qualcosa di questo tipo... Poi mi piace sentire la musica, mi piacerebbe qualche bella canzone da ascoltare, e qualcuno che me la faccia sentire perché da solo non sono capace. Poi, visto che ho imparato a mangiare qualche cucchiaino con la bocca, potresti portarmi tante cose con sapori nuovi e buoni... devono essere frullate bene però, altrimenti mi vanno per traverso e rischio di soffocare, e soprattutto porta tanta pazienza a chi mi dovrà imboccare, perché anche qui ho bisogno di qualcuno. Per finire non dimenticarti tante coccole, e tanti massaggi (e tante persone che me li facciano): chissà che non riescano a farmi piegare di nuovo le ginocchia. Spero di non pretendere troppo, anche perché quello che chiedo non dipende solo da te ma soprattutto da tutte le persone che mi stanno intorno.

il piccolo Giulio

1 commento:

eo ha detto...

Caro Giulio, volevo dirti che ho inoltrato la tua letterina anche a Gesù Bambino. Sono sicura che ti porterà ciò che hai chiesto e anche qualche dono in più che sa che ti piace. In questa novena di Natale ti ricordo in modo ancora più speciale, tvb, eo

PS: spero non ti dispiaccia... ho inserito la foto in cui la tua mamma ti tiene per mano nel nostro presepe... appena possibile ti mando la foto. Notte!